Storia dei gioielli

J. Anderson Black


Scrivere la storia dei gioielli equivale a ripercorrere la storia dell'uomo, perché il gioiello, in quanto ornamento e simbolo di status sociale, compare presso tutti i popoli primitivi e in tutte le regioni della Terra.
 
Questa trattazione traccia una panoramica approfondita della produzione di gioielli a partire dai preziosi corredi di ori sumeri, greci, etruschi, egizi, di virtuosismo tecnico esemplare e di raffinato gusto estetico, fino ai sontuosi tesori sciti e fenici dalle complesse lavorazioni a sbalzo e a filigrana, dagli esemplari lineari e sofisticati dell'arte orafa irlandese agli ori e agli argenti dei Vichinghi, alle sfarzose corone sacre dei Visigoti, cariche di gemme, alla produzione, ricchissima per forme, oggetti e materiali, della gioielleria bizantina e medievale.
 
Scopriremo così come i 'secoli bui' fossero in realtà splendenti di ori, di gemme e di smalti dai mille colori, di delicati cammei e di cristalli di rocca.
 
Con l'avanzare dei secoli si giunge a un sempre maggiore arricchimento dell'arte orafa e a un perfezionamento delle tecniche sotto l'impulso dei corredi regali del Cinquecento e del Seicento. Potremo quindi contemplare la profusione di gioielli del Settecento, da quelli europei ai sontuosi esemplari mogul indiani.
 
Ma la vera innovazione si verifica nell'Ottocento: nuovi materiali, nuove tecniche, nuovi stili e soprattutto, per la prima volta, un pubblico più vasto, meno elitario e meno aristocratico, che ne diventa fruitore. La fantasia degli orafi é sbrigliatissima e, accanto alle classiche parures di lusso, fanno la loro comparsa raffinati e originali gioielli 'da giorno'.
 
Con l'Art Nouveau la gioielleria diventa sofisticata, elaborata, piena di volute, di figure filiformi stilizzate e sinuose: e il trionfo dei motivi a farfalla, a serpente, a fiore liliaceo, a sfinge egittizzante, che prestano le loro forme a un'infinita di monili.


Poi vi sarà la stagione dei gioielli 'firmati': grandi artisti come Picasso, Braque, Dalì, Man Ray porteranno il gioiello alla dignita di pezzo d'arte e anche il design internazionale si cimenterà originalmente in questo campo, nobilitando con la purezza delle linee il pregio dei materiali. Sul moderno si conclude questa rassegna storica, preziosa per i manufatti che illustra, per l'accuratezza dei testi e per l'interesse antiquario e artistico degli esemplari.


Si ringrazia, nella persona della Dott.ssa Valeria Camaschella,
l'Istituto Geografico De Agostini per la gentile autorizzazione alla pubblicazione in rete della presente opera.
http://www.deagostini.it

I gioielli dell'epoca preistorica e dei popoli primitivi

Posted By: Antonio Severini Published: 03/05/2017 Times Read: 165 Comments 0
I gioielli dell'epoca preistorica e dei popoli primitivi

Read more

I gioielli delle civiltà del metiderraneo

Posted By: Antonio Severini Published: 08/06/2017 Times Read: 102 Comments 0
I gioielli delle civiltà del metiderraneo

Read more

Vis. da 1 a 2 di 2 (1 Pagine)